Aeroporto di Venezia: come arrivare in città e viceversa

aeroporto venezia

L’aeroporto di Venezia (codice IATA: VCE) – che non va confuso con quello di Treviso – non poteva non essere dedicato al veneziano più famoso del mondo: il mercante viaggiatore Marco Polo.

Dista solo 13 km dalla splendida città lagunare ed è uno dei pochi al mondo che può essere raggiunto sia via terra che via mare.

In  questa guida troverai tutte le informazioni utili e tutte le varie alternative – con i costi – per arrivare dall’aeroporto di Venezia al centro città e viceversa.

AEROPORTO DI VENEZIA: TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI PER RAGGIUNGERLO E PER ARRIVARE IN CITTÀ

Come arrivare dall’aeroporto di Venezia al centro città in bus, e viceversa

Il mezzo più comodo ma anche più economico per raggiungere il centro di Venezia dall’aeroporto è il bus che conduce a Piazzale Roma.

Se vuoi optare per questa soluzione hai due possibilità:

  • linea 35 ATVO Venezia Express. È attivo tutti i giorni con corse ogni 20 minuti (prima corsa dall’aeroporto alle 5:20 e l’ultima all’1:20 da marzo a ottobre, e alle 00:50 negli altri mesi). Il tragitto dura 20 minuti e i biglietti costano € 15 andata e ritorno e € 8 solo andata
  • linea 5 Aerobus ACTV. In servizio tutti i giorni con corse ogni 15 minuti (30 negli orari notturni), costa € 15 andata e ritorno o € 8 solo andata, ma permette anche di acquistare un biglietto combinato bus + vaporetto al prezzo di € 14 solo andata

I biglietti possono essere acquistati online (qui per la linea 35 e qui per la linea 5)o a bordo dell’autobus (in aeroporto possono essere acquistati sia nella biglietteria “Public Transport” che si trova negli Arrivi che nelle biglietterie automatiche presso la sala riconsegna bagagli accanto ai nastri 3 o 5).

Come arrivare dall’aeroporto di Venezia in città con il vaporetto, e viceversa

Questa è la soluzione più romantica e più caratteristica, ma anche più costosa rispetto al bus.

I collegamenti sono operati dalla società Alilaguna e collegano non solo Venezia allo scalo aeroportuale, ma anche il Lido, il Terminal Crociere e le isole di Murano e Burano.

Per prendere il vaporetto dall’aeroporto bisogna seguire le indicazioni “Trasporti via d’acqua” e raggiungere la darsena. Per raggiungere invece l’aeroporto dalla città bisogna prenderlo alle fermate di San Marco, Rialto, Fondamenta Nuove o Guglie.

I biglietti per il vaporetto costano:

  • per Venezia, Lido o Terminal Crociere: € 15 solo andata o € 27 andata e ritorno (rispettivamente € 14 o € 25 se acquistati online)
  • per Murano: € 8 solo andata e € 15 andata e ritorno (rispettivamente € 7 e € 13 se comprati online).

Possono essere acquistati online, nella biglietteria aeroportuale “Public Transport” nella zona Arrivi, nelle biglietterie accanto ai nastri bagagli 3 e 5, nella biglietteria della darsena in cui attracca il vaporetto, o a bordo.

Come arrivare dall’aeroporto di Venezia in città con il taxi

Il servizio taxi da e per l’aeroporto è operato dalla Cooperativa Artigiana Radiotaxi.

Queste le tariffe fisse:

  • € 40 per Piazzale Roma
  • € 45 per il Terminal Crociere
  • € 35 per Mestre centro.

Si trovano fuori della zona Arrivi in aeroporto ma possono essere anche prenotati chiamando il numero 041 5964 attivo 24 ore su 24.

Volendo è anche possibile optare per il water taxi e per i motoscafi.

Come arrivare in auto dall’aeroporto di Venezia

Venezia non può essere assolutamente raggiunta in automobile, al massimo si può arrivare fino a Piazzale Roma, quindi se hai intenzione di atterrare all’aeroporto di Venezia e poi fare un viaggio itinerante in Veneto, ti consiglio di procedere con il noleggio auto in aeroporto, di fare il tuo bel giro e di lasciarti poi per ultima la splendida città lagunare dopo aver riconsegnato l’autovettura.

In aeroporto trovi tutte le principali società di noleggio.

Non mi resta che augurarti un fantastico soggiorno in quella che secondo me è una delle città più belle del mondo!

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Per anni ha portato avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Ora lo trovi ogni sabato alle 14 su Radio Capital. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online. La seconda edizione è uscita a giugno 2019.