Dove si trova il Lago di Braies e come arrivarci

Il lago di Braies è un piccolo lago alpino che sembra uscito da un libro di fiabe. Questa è la sensazione che si prova non appena ci si ritrova al suo cospetto. Il colore verde smeraldo delle sue acque d’estate e la coltre di ghiaccio che lo ricopre d’inverno, la parete rocciosa della Croda del Becco la cui vetta raggiunge i 2.810 metri che lo custodisce, e il bosco che lo circonda, lo rendono a mio avviso uno dei laghi più belli delle Dolomiti.

Io ci sono stato varie volte e in ciascuna ho trovato un motivo in più per innamorarmene. Ho pensato quindi di parlartene in modo che anche tu possa conoscere lo splendido Lago di Braies e inserirlo nella lista dei luoghi da visitare almeno una volta nella vita, soprattutto se ami la natura e se ami scattare belle foto.

Un posto talmente bello da essere stato scelto come set per la serie tv “A un passo dal cielo” con Terence Hill prima e con Daniele Liotti poi, anche se nella fiction veniva chiamato “lago di San Candido”. Tra l’hotel e la chiesetta si trova l’edificio che è stato utilizzato come location per la Stazione Forestale.

Prima però di andare avanti e darti alcune informazioni pratiche voglio raccontarti la leggenda sulla formazione del Lago di Braies. Dopo averla letta sono convinto che lo visiterai con ancora più suggestione.

In un periodo che si perde nella notte dei tempi la Valle di Braies era abitata dai selvaggi, così chiamati per via del loro aspetto. I selvaggi erano dediti alla ricerca e al commercio dell’oro e delle pietre preziose, e alla realizzazione di manufatti. Un bel giorno i pastori della valle entrarono in contatto con i selvaggi che gli mostrarono i loro gioielli e, presi dall’avidità, iniziarono a saccheggiarli. I selvaggi, per difendere il loro tesoro dalla furbizia dei pastori, decisero di proteggerlo aprendo le fonti sotterranee che lo inghiottirono dando vita al lago di Braies, che da quel momento fu chiamato il Lago selvaggio di Braies.

lago di braies come arrivare

foto Matthias Schröder Unsplash.com CC0

LAGO DI BRAIES: TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE PER VISITARLO

Lago di Braies: dove si trova

Il lago di Braies si trova in Alto Adige, nella Valle di Braies, in provincia di Bolzano e a 1.496 metri sul livello del mare.

Qui trovi la sua esatta posizione su Google Maps.

Dista:

  • 100 km da Bolzano
  • 160 km da Trento.

Ha una superficie di circa 31 ettari, una lunghezza 1,2 km e e una larghezza tra i 300 e i 400 metri. Ha una profondità media di 17 metri una profondità massima di 36.

Come arrivare al lago di Braies

Oramai grazie ai navigatori satellitari già installati nelle automobili o presenti sui nostri smartphone come Google Maps e ViaMichelin, raggiungere qualsiasi luogo è diventato un gioco da ragazzi. Io però ricordo quando da piccolino con mamma e papà raggiungevamo il Lago di Braies utilizzando le cartine stradali cartacee, con mamma che fungeva da navigatore dando le indicazioni a papà, e raggiungerlo assumeva tutto un altro fascino, come fosse una conquista.

Vediamo però ugualmente come arrivarci.

Per raggiungerlo in automobile bisogna percorrere la SS 49 in direzione Brunico svoltando alle indicazioni per la Val di Braies tra Monguelfo e Villabassa. Si procede poi per alcuni chilometri fino a incontrare un bivio che conduce al parcheggio del lago e che passa per i villaggi di Ferrara (Schmieden) e San Vito (St. Veit). Il parcheggio (area sosta 3) in cui si trova anche l’Hotel Pragser Wildsee che funge anche da ristorante, è a pagamento solo durante la stagione turistica.

Chi arriva in camper può o sostare in uno dei 3 camping presenti nel raggio di 3 km, o sostare nelle zone P1 e P2 che si trovano a circa 500 metri dal lago.

Per raggiungerlo in aeroporto bisogna atterrare o all’aeroporto di Verona o a quello di Venezia (eventualmente anche a quello di Bolzano) e noleggiare un’automobile.

Per raggiungere il lago di Braies con i mezzi pubblici bisogna prima arrivare in trenno a Villabassa e poi da lì prendere il bus 442 che parte ogni ora e che impiega circa 24 minuti. Ti consiglio però di controllare gli orari a questo link inserendo come partenza Villabassa e come destinazione S. Vito (Braies), Lago di Braies. Il biglietto del bus costa € 4.

lago di braies dove si trova

foto Lorenzo Moschi Unsplash.com CC0

Noleggio Barche al lago di Braies

È possibile passeggiare lungo le rive del lago di Braies ma devi sapere che il percorso che si trova sulla sponda occidentale è più semplice in quanto largo e pianeggiante, quello invece lungo la sponda orientale è  un po’ più ripido e impegnativo ma fattibile e però non indicato ai passeggini. Calcola che per fare il giro ci si impiega grosso modo un’ora e mezza.

Volendo è possibile fare anche un romantico giro in barca. Il prezzo del noleggio per 30 minuti è di € 15, mentre per un’ora il costo è di € 25 (più € 25 di deposito). Il servizio è attivo solo da giugno a fine settembre dalle ore 10 alle 17.

Il lago di Braies è molto suggestivo, ma se sei appassionato di laghi alpini io ti suggerisco di visitare anche il lago di Tovel, in Val di Non (Trentino), vedrai che meraviglia!

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Per anni ha portato avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online.

Luoghi da visitare e guide per viaggiare