| Thailandia, I nostri viaggi

In partenza per la Thailandia

partenza per thailandia

Ci siamo, tra poche ore volerò in Thailandia e finalmente anche io visiterò il Paese dei sorrisi di cui ho sempre sentito parlare non bene ma benissimo.

Quello che farò non sarà però il classico viaggio in Thailandia, o meglio non toccherò le mete principali e più conosciute.

Si tratterà di un viaggio basato per lo più sull’ecoturismo e a stretto contatto con la popolazione locale.

Partirò oggi con un volo Thai Airways (mi sono studiato per benino tutte le regole sul bagaglio Thai Airways onde evitare spiacevoli sorprese all’imbarco) e arriverò domani nella provincia di Trat (nella regione della Thailandia Centrale) facendo scalo a Bangkok.

Il 24 maggio sarò nella comunità di Ban Nam Chiao dove navigherò in una foresta di mangrovie, osserverò i pescatori locali durante il loro lavoro e coloro che – con estrema maestria-  realizzano a mano i copricapi Ngop intessendo le foglie di una palma che vive intorno ai canali.

Il 25 maggio andrò all’ecomuseo di Chang Thun Amphoe Bo-rai per conoscere la popolazione Chong, il 26 sarò prima nel villaggio dei pescatori di Baan Thachalap e poi nella comunità di Chanthabun. In serata mi trasferirò nell’isola di Koh Samet per un paio di giorni di puro relax.

Il 28 maggio sarò a Bangkok dove visiterò le attrazioni principali della capitale, e la notte tra il 29 e il 30 maggio riprenderò il volo per tornare in Italia.

Come sempre racconterò tutto su questo blog di viaggi con foto, video e articoli di approfondimento, e anche tutto in diretta sui miei canali social:

Facebook:

Instagram e Instagram Stories:

Twitter:

Tu ci sei mai stato in Thailandia? Che consigli hai da darmi? Vorrei prendere una scheda sim locale, hai qualche esperienza in merito? Grazie!

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online.

comments

I nostri viaggi