Lu Impostu: la meravigliosa spiaggia di San Teodoro. Dritte utili

lu impostu

Le spiagge di San Teodoro, in Sardegna, sono una più bella dell’altra e su questo non ci piove.

La Cinta e Cala Brandinchi sono quelle più rinomate, ma ogni volta che qualcuno mi chiede “Andrea, qual è la tua spiaggia preferita di San Teodoro?” io rispondo sempre “Lu Impostu“. Una striscia di sabbia chiara e fine lunga 1 km, con un mare trasparente dal fondale basso, e con alle spalle il secondo stagno più grande della zona. Intorno la macchia mediterranea a incorniciarla in un quadretto degno del miglior pittore del mondo, e di fronte l’imponente Isola di Tavolara.

Conosco molto bene quella zona, i genitori di mia moglie hanno una casa a Budoni che dista 12 km scarsi da San Teodoro, e sono quasi 15 anni che insieme a Valentina – e ora insieme a nostro figlio Nicholas e al nostro bassethound Gastone – ci trascorriamo le vacanze estive.

Se anche tu trascorrerai le vacanze nella zona ti consiglio di non perderla per nulla al mondo. Continua a leggere il post perché oltre a fartela conoscere ti darò qualche dritta per trascorrere una fantastica giornata di sole e di mare, e che mare!

LU IMPOSTU: DRITTE E INFORMAZIONI UTILI PER TRASCORRERE UNA GIORNATA NELLA BELLISSIMA SPIAGGIA DI SAN TEODORO

Iniziamo inquadrandola geograficamente.

La spiaggia di Lu Impostu si trova a nord di San Teodoro, nella Baia di Brandinchi (Cala Brandinchi si trova accanto, a nord, subito dopo il piccolo promontorio del colle di Capicciuolo), e dista:

  • 8 km dal centro di San Teodoro
  • circa 20 km da Budoni
  • 30 km da Olbia.

Si raggiunge da San Teodoro percorrendo la Strada Statale 125 Orientale Sarda in direzione Nord di Puntaldia, svoltando a Puntaldia, e proseguendo fino alla fine della strada (circa 2 km) che si conclude con un parcheggio sulla meravigliosa terrazza panoramica.

Avvicinandoti con l’automobile rimarrai incantato dal colore azzurro del mare che d’improvviso rapirà i tuoi occhi. Dal muretto sopra la scalinata che porta sulla spiaggia potrai scattare belle foto dall’alto con vista su Lu Impostu. Fidati di me, farai un figurone su Instagram.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ANDREA PETRONI Travel Blogger (@vologratis) in data:

Le opzioni per il parcheggio sono due: se sarai fortunato riuscirai a parcheggiare nello spiazzale sopra alla spiaggia, altrimenti dovrai lasciarla lungo la strada e farti una camminata. La maggior parte dei posti auto sono a pagamento (strisce blu a € 1 l’ora), alcuni – pochi – sono gratuiti (strisce bianche). Evita di parcheggiare nelle zone in cui vige il divieto di sosta o di fermata e rispetta l’orario impresso sul tagliando del parcheggio, non avrai scampo, in caso contrario ti ritroverai la multa.

Durante il mese di agosto non è semplice trovare parcheggio, i momenti migliori per avere più chance di trovare un posticino libero sono o al mattino presto (entro le 9), o all’ora di pranzo, o dopo le 17.

Per raggiungere la spiaggia di Lu Impostu bisogna percorrere una breve e dolce discesa, e poi guadare per qualche metro lo stagno. A una persona di media altezza l’acqua arriva poco sopra al ginocchio. I bambini più piccoli vanno presi in braccio e le borse tenute un po’ più su del solito, ma si tratta giusto di qualche metro, ed è anche piacevole bagnarsi un pochino nelle calde giornate estive.

La spiaggia ha una sabbia finissima, tendente al bianco, e sparsi qua e là si trovano ginepri, gigli marini e cardi. L’acqua è limpidissima, anche nelle giornate di agosto particolarmente affollate, e il fondale basso digradante al largo è perfetto sia per i bambini e sia per chi ama fare passeggiata in acqua.

lu impostu spiaggia

A Lu Impostu troverai un bar ristorante proprio su al parcheggio, un chioschetto bar in spiaggia (dipende dagli anni e dalle concessioni) e un noleggio pedalò e canoe. La spiaggia è libera per un buon 85/90% e quindi potrai stendere il tuo telo, aprire la tua sdraio e piantare il tuo ombrellone ovunque ci sia posto. Volendo ci sono però punti in cui affittare ombrellone e lettini.

Per il pranzo ti consiglio di attrezzarti con panini, insalate di riso o pasta fredda da portarti da casa. A San Teodoro troverai un grande e fornitissimo Eurospin in cui fare la spesa a prezzi onesti.

Una curiosità. Sai cosa significa il nome “Lu Impostu?”? Luogo di spedizione, forse perché nell’antichità era un avamposto commerciale, ma di questo non v’è certezza.

Ora non ti resta che indossare il costume da bagno e correre a farti un bel bagno in uno dei mari più belli del mondo, e non sto esagerando, fidati di me, vedrai che meraviglia!

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, giocare con suo figlio Nicholas, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo insieme alla sua famiglia. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Per anni ha portato avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio, su Radio Capital e sulle pagine de L'Huffington Post. Ogni tanto lo trovi in radio, in tv e su giornali. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online. La seconda edizione è uscita a giugno 2019. Il 23 luglio 2020 è uscito il libro da lui curato dal titolo "In viaggio tra i borghi d'Italia".