Budoni: tutto quello che devi sapere per una vacanza indimenticabile

budoni

Budoni, in Sardegna, è una località che conosco molto bene e che frequento da oramai 15 anni. I genitori di mia moglie Valentina hanno una casa proprio lì e ogni estate ci trascorriamo almeno un mese. È una località più tranquilla rispetto alla vicina San Teodoro, più orientata a una vacanza in famiglia o in coppia.

Ho pensato pertanto fosse utile non solo farti conoscere questa bella località di mare, ma darti anche tanti suggerimenti su come arrivarci, dove alloggiare, dove fare la spesa, dove mangiare, cosa fare di sera e soprattutto dove andare in spiaggia, perché da quelle parti ce ne sono di bellissime.

Sei pronto? Inizia a preparare la valigia!

BUDONI, IN SARDEGNA: TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE PER TRASCORRERE UNA VACANZA INDIMENTICABILE

Dove si trova Budoni

Budoni si trova in provincia di Olbia – Tempio, a 35 km a sud di Olbia.

Ecco la sua esatta posizione su Google Maps, giusto per inquadrarla geograficamente.

Dista:

  • 11 km da San Teodoro
  • 65 km da Porto Cervo
  • circa 100 km da Santa Teresa di Gallura
  • 238 km da Cagliari.

Come arrivare a Budoni

Per arrivare a Budoni dal continente (è un modo di dire dei mie amici sardi “vado in continente…”) ci sono ovviamente due modalità:

  • in traghetto
  • in aereo.

Per raggiungerla in traghetto io ti consiglio di sbarcare al porto di Olbia che dista 40 km, collegato:

  • a Civitavecchia tramite Moby Lines, Tirrenia e Grimaldi
  • a Piombino tramite Moby Lines
  • a Livorno con Moby Lines e Grimaldi
  • a Genova con Moby Lines, Tirrenia e Grandi Navi Veloci (GNV).

LEGGI: Traghetti per la Sardegna: come, dove e quando prenotare. Dritte utili.

Non è purtroppo collegata benissimo con gli aerei, e sono poche le compagnie che dal resto d’Italia atterrano all’aeroporto di Olbia. Per trovare il collegamento aereo a te più adatto ti consiglio di cercarlo o su Skyscanner o su Google Flights.

L’automobile è secondo me fondamentale per trascorrere al meglio una vacanza a Budoni, pertanto ti consiglio o di imbarcare la tua sul traghetto, o di procedere con il noleggio auto da ritirare in aeroporto.

Sia dal porto che dall’aeroporto si prende la Strada Statale 131 Diramazione Centrale Nuorese, una specie di autostrada gratuita in cui non c’è mai un filo di traffico nemmeno il 15 agosto.

Dove alloggiare a Budoni

L’ideale sarebbe trovare un alloggio in centro ma non su Via Nazionale perché d’estate, fino all’1 di notte, ci sono le bancarelle con un gran via vai di gente, di locali aperti e di spettacoli. Meglio nei dintorni e magari con un giardino in cui poter cenare sotto alle stelle.

Vicino alla spiaggia di Sant’Anna di cui ti parlerò più avanti c’è invece il borgo di Taunanella. Se cerchi la tranquillità puoi inoltrarti sulla collinetta e cercare un alloggio a Limpiddu, a San Lorenzo o a Tamarispa. Tamarispa, la più distante, dista 6 km sia dalla spiaggia che dal centro città.

Se vuoi soggiornare in una zona esclusiva ti consiglio Porto Ottiolu che dista 6 km dal centro e che somiglia a una piccola Porto Cervo. Ha anche una bella spiaggia raggiungibile a piedi. A 3,5 km da Porto Ottiolu si trova Agrustos, altro borgo in cui puoi cercare un appartamento.

budoni porto ottiolu

Ci sono sia hotel, che villaggi e camping. Se cerchi un appartamento utilizza Airbnb, sfruttando magari questo coupon Airbnb che ti permetterà di risparmiare qualche soldino.

Dove fare la spesa a Budoni

In centro, su Via Nazionale, ci sono vari minimarket e pescherie. Se però vuoi fare la spesa in grande e risparmiate qualcosina c’è Eurospin che si trova sulla Strada Statale 125 in Località Zona, a nord del centro e poco dopo il cimitero. Lì troverai anche prodotti locali come pesce, carne, bottarga, formaggi, liquore al mirto, pane carasau e pane guttiau (che adoro!).

Ristoranti e Pizzerie a Budoni

I nostri ristoranti preferiti a Budoni sono:

  • Shardana (in Piazza Pineta Sant’Anna) proprio nella pineta, sulla spiaggia in uno scenario meraviglioso. Ottimi i piatti a base di pesce, buonissima la pizza e deliziosi i dolci (ricordo ancora il tiramisù scomposto…)
  • Mamas, si trova in centro, in Via S. Teodoro. Cucina moderna e raffinata.
  • Medeus, in Piazza Italia, su Via Nazionale. Ottimo il pesce e buona la pizza.

I prezzi non sono bassi, ti avverto. Puoi prenotarli quasi tutti anche su TheFork, sperando magari in qualche bella promozione.

Dicono si mangi bene anche a La Tavernetta, in Loc. Marina, sulla spiaggia, e al Nautilus a Porto Ottiolu, ma non ci siamo ancora mai stati. Al Nautilus ci abbiamo fatto solo qualche aperitivo con tagliere sardo.

Per l’agriturismo la nostra scelta ricade sempre su Muru Idda in località San Lorenzo. Si mangiano piatti locali come il porceddu e la zuppa gallurese su una bella terrazza con vista sulla natura.

Le spiagge di Budoni

budoni andrea petroni (2)

Ok, finite le indicazioni pratiche e organizzative passiamo alle spiagge di Budoni.

La spiaggia principale è la Baia di Budoni lunga 4 km, con sabbia granitica di medie dimensioni, con una pineta alle spalle e con servizi come punti di ristoro (bar e ristoranti), noleggio lettini, ombrelloni e sdraio, barche, pedalò, e gonfiabili per i bambini nella parte chiama Lu Nibaru. Lungo la sua estensione cambia spesso nome. Salamaghe è la parte a nord, scendendo si trova in ordine Pedra e Cupa, Sa Capannizza e Sant’Anna.

Alle spalle c’è un’ampia pineta e in alcuni tratti splendide dune.

budoni spiaggia sant anna

Noi andiamo sempre o a Sa Capannizza o a Sant’Anna. In entrambe c’è un grosso parcheggio comunale (quello di Sa Capannizza è molto più grande). A Sa Capannizza c’è il chioschetto che fa anche delle pizze buonissime, mentre a Sant’Anna c’è Shardana in cui sorseggiare un caffè sotto l’ombra della pineta. La parte di Sant’Anna è quella più adatta ai bambini perché il fondale è generalmente un po’ più basso, c’è poi una bellissima passeggiata nella pineta che costeggia il mare. Di contro c’è lo stagno in cui vivono anche i fenicotteri rosa ma che emana un odore non sempre sopportabile.

budoni andrea petroni

Devi sapere che nelle spiagge di Budoni è vietato introdurre cani. C’è però una dog beach nella località Li Salineddi che si trova nel piccolo promontorio tra la spiaggia di Salamaghe e di Li Cuppulati.

Li Cuppulati e Li Cucutti si trovano vicine al borgo di Agrustos. Incastonate nella macchia mediterranea, sono provviste di servizi e sono adatte anche ai bambini.

Ottiolu è un’altra spiaggia che noi frequentiamo spesso perché ha il fondale basso e trasparentissimo particolarmente adatto ai più piccoli, è riparata dal vento, ha un bel parcheggio in cui lasciare l’automobile ed è accanto al delizioso porto turistico che come ti dicevo un po’ più su ricorda vagamente Porto Cervo, e in cui è piacevolissimo fare una passeggiata dopo una giornata in spiaggia o gustarsi un aperitivo in uno dei suoi tanti localini. Sulla spiaggia di Ottiolu ci sono anche due bar, il nostro preferito è il beach bar Molo87, piccolino ma carino.

Se ami le piccole insenature con pochissime persone allora ci sono Poltu CuaduCala de li Franzesi e Punta li Turchi, sempre a Porto Ottiolu, raggiungibili a piedi tramite un sentiero che parte a sinistra della darsena del porto turistico.

Porto Ainu è una caletta poco conosciuta ma bellissima che si trova a sud, dopo Taunanella, anch’essa con fondale trasparente molto interessante per fare snorkeling.

Sempre in direzione sud, verso Posada, ci sono Pinetina e Matt’e Peru con alle spalle una lussureggiante pineta che risulta molto interessante per una siesta pomeridiana, e una spiaggia sabbiosa con tratti rocciosi.

Spiagge imperdibili nei dintorni di Budoni

Imperdibili sono anche le spiagge di San Teodoro che distano grosso modo tra i 10 e i 20 km. Sono una più bella dell’altra e ti consiglio di trascorrere almeno una giornata a Lu Impostu, a Cala Brandinchi e a La Cinta.

Gite da fare partendo da Budoni

Budoni permette di visitare in giornata quasi tutte le bellezze della Sardegna centrale e del nord-est.

Io ti suggerisco innanzitutto di andare nella suggestiva e leggendaria Isola di Tavolara il cui imbarco a Porto San Paolo dista circa 25 km. Anche le spiagge della Costa Smeralda sono tranquillamente raggiungibili, aggiungendo magari una tappa a Porto Cervo. Sempre a nord potresti raggiungere Santa Teresa di Gallura.

Scendendo verso sud c’è poi l’Oasi di Biderosa con le sue meravigliose calette, c’è la spiaggia di Capo Comino e quella di Berchida che ti lasceranno senza parole.

Due gite in barca che ti porteranno via tutta la giornata ma che ti consiglio vivamente di fare sono:

  • quella nell’arcipelago de La Maddalena con partenza da Palau (che dista 75 km da Budoni) e che porta a visitare quelle che secondo me sono tra le isole più belle del mondo (Spargi, Budelli e Santa Maria)
  • quella nel Golfo di Orosei con partenza da La Caletta (che dista 15 km) e che porta a visitare le suggestive Cala Luna, Cala Mariolu e le Grotte del Bue Marino.

Se vuoi fare una gita più lontana, ma sempre fattibile in giornata, puoi andare nella costa Ovest in provincia di Oristano e visitare il villaggio western San Salvatore di Sinis, la spiaggia di Is Arutas e le rovine di Tharros.

Cosa fare di sera a Budoni

Durante l’estate Via Nazionale di sera diventa isola pedonale e si riempie di bancarelle. In Piazza Giubileo vengono spesso organizzati concerti e spettacoli gratuiti che vedono alternarsi sul palco artisti di fama internazionale. Poi tra bar e gelaterie c’è l’imbarazzo della scelta. Per i più piccoli, al n.91 di Via Nazionale, ci sono i gonfiabili.

A noi piace passeggiare anche per Porto Ottiolu e sbirciare tra le bancarelle che vendono prodotti dell’artigianato locale.

Se ti piace questo tipo di passeggiata serale ti consiglio di andare anche a San Teodoro, c’è generalmente molta più gente ma ne vale la pena. Poi lì ci sono locali come l’Ambra Day o il Bal Harbour per sorseggiare un cocktail.

Se ami le discoteche puoi andare a ballare al Pata Club, in Via Marco Polo n.1 ad Agrustos, o a La Luna o l’Ambra Night nella vicina San Teodoro, in cui si esibiscono dj di fama internazionale. Per ottenere riduzioni sul biglietto d’ingresso alle discoteche cerca i pr che di giorno girano sulle spiagge.

Ora hai tutto ciò che ti serve per trascorrere una vacanza indimenticabile in questa splendida località della Sardegna. Per qualsiasi altro dubbio o domanda puoi benissimo scrivermi un messaggio privato su Instagram o lasciare un commento sotto a questo post.

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo insieme alla sua famiglia. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Per anni ha portato avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Ora lo trovi ogni sabato alle 13:10 su Radio Capital. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online. La seconda edizione è uscita a giugno 2019. Il 23 luglio 2020 uscirà un libro da lui curato dal titolo "In viaggio tra i borghi d'Italia".