Tariffe Norwegian: la guida completa e dettagliata

tariffe norwegian guida

Ciao viaggiatore, in questo post ti parlerò delle tariffe Norwegian. Come sicuramente già saprai perché ne parlo spesso sia qui che su m2o radio, la compagnia aerea Norwegian ha iniziato a collegare low cost l’Europa con gli Stati Uniti, spesso a prezzi davvero bassi.

È fondamentale però conoscere le differenze tra le tariffe Norwegian per comprendere meglio l’effettiva convenienza personale rispetto a quel biglietto per New York, per Los Angeles o per San Francisco a € 200/300 andata e ritorno, o anche semplicemente per i voli europei.

Tariffe Norwegian: la guida completa

Le tariffe Norwegian si differenziano a seconda che si tratti di:

  • voli a breve/medio raggio
  • voli a lungo raggio.

I voli a breve e medio raggio sono i voli europei, quelli a lungo raggio sono i voli per e dagli Stati Uniti, da e per la Thailandia, Argentina e Singapore (esclusi però i voli dagli Stati Uniti ai Caraibi)

Tariffe Norwegian: voli a breve/medio raggio

LowFare

Si tratta della tariffa più economica che comprende solo:

  • un bagaglio a mano Norwegian del peso massimo di 10 kg
  • la possibilità di utilizzare il wifi in volo presente su quasi tutti gli aerei.

Non è previsto il rimborso, la modifica del nome ha un costo di € 55 e il cambio di prenotazione ha un costo di € 55 + la differenza di prezzo tra la vecchia e la nuova tariffa, ovviamente a persona.

LowFare+

Prevede:

  • un bagaglio a mano da 10 kg
  • un bagaglio da stiva del peso massimo di 20 kg
  • l’utilizzo del wifi
  • la possibilità di scegliere il posto a sedere.

Per il rimborso, la modifica e il cambio di prenotazione segue le regole valide per la LowFare.

Flex

La Flex è la più completa e prevede:

  • un bagaglio a mano del peso massimo di 15 kg
  • due bagagli da stiva del peso massimo di 20 kg ciascuno
  • la prenotazione del posto
  • il fast-track negli aeroporti abilitati
  • il wifi in volo.

Questa tariffa Norwegian da la possibilità di ottenere sia il rimborso completo, che la modifica e il cambio senza costi aggiuntivi.

Tariffe Norwegian: voli a lungo raggio

LowFare

La tariffa più economica prevede:

  • solo un bagaglio a mano del peso massimo di 10 kg.

L’eventuale modifica del nome ha un costo di € 100, e il cambio di prenotazione costa € 100 + la differenza tra la vecchia e la nuova tariffa.

Non prevede il rimborso.

LowFare+

Questa prevede:

  • un bagaglio a mano da 10 kg
  • uno da stiva da 20
  • la prenotazione del posto a sedere
  • pasti a bordo.

Per quanto riguarda il rimborso, la modifica del nome e il cambio di prenotazione si comporta come la LowFare.

Flex

È identica alla Flex dei voli a breve/medio raggio. Prevede in più solo il pasto a bordo.

Premium

La Premium è una classe superiore in quanto prevede:

  • un bagaglio a mano da 10 kg
  • 2 bagagli registrati da 20 kg ciascuno
  • la prenotazione di un posto Premium
  • pasti a bordo Premium
  • fast-track negli aeroporti abilitati
  • accesso alla Lounge in alcune scali selezionati.

Per la modifica del nome, il cambio della prenotazione e il rimborso segue le regole delle tariffe Norwegian di classe inferiore.

PremiumFlex

La tariffa più completa di tutte, e ovviamente anche la più costosa.

Prevede:

  • un bagaglio a mano da 15 kg
  • due bagagli registrati da 20 kg ciascuno
  • la prenotazione dei posti Premium, pasti a bordo Premium
  • l’accesso alla lounge solo in aeroporti selezionati
  • fast-track solo in alcuni scali.

La modifica del nome e il cambio della prenotazione sono gratis, e il rimborso è completo.

Ora che conosci le differenze tra le varie tariffe Norwegian sei pronto per scegliere al meglio il tuo volo low cost per l’Europa o per l’America.

Io ho viaggiato varie volte con questa compagnia aerea, in voli europei, e mi sono sempre trovato bene. L’unica pecca è che ho avuto spesso difficoltà di navigazione col wifi.

Buon viaggio ma aspetta un attimo, se vuoi rimanere sempre aggiornato sul mondo dei viaggi seguici anche su Facebook, su Instagram, su Twitter, e iscriviti alla nostra newsletter.

immagine di copertina © Norwergian

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online.

comments

Luoghi da visitare e guide per viaggiare