Muoversi a Roma: guida agli spostamenti nella capitale

muoversi a roma

Muoversi a Roma può risultare complicato e caotico per chi non ci vive e non ne conosce le regole. Ecco perché oggi ti propongo una guida per spostarti nella capitale italiana. Come arrivare dagli aeroporti, come muoversi a piedi, in auto e con i mezzi pubblici: nulla di tutto ciò avrà più segreti per te dopo aver letto la nostra guida. Vedremo insieme anche tutti i dettagli sugli orari, i costi dei biglietti e il prezzo abbonamenti.

Andando a Roma è importante sapere in anticipo che si tratta di una realtà grande e caotica caratterizzata dagli immancabili disservizi e dalle famose buche dell’asfalto. Stabilito questo, per vivere Roma da turista è sicuramente consigliato scegliere di muoversi a piedi ogni volta che si può, considerato anche che il traffico stradale può essere davvero un problema grande nelle ore di punta e far perdere moltissimo tempo. Vediamo tutti i dettagli su come muoversi a Roma.

COME MUOVERSI A ROMA: METRO, BUS E TRAM

Muoversi a Roma: da e per gli aeroporti

Roma è dotata di due scali aeroportuali, Roma Fiumicino e Roma Ciampino. Il primo è anche noto come Aeroporto Intercontinentale Leonardo da Vinci mentre il secondo funge anche da aeroporto militare. Vediamo come arrivare da e come raggiungere entrambi gli aeroporto.

Da e per Roma Fiumicino

L’aeroporto di Fiumicino dista circa 30 km dal centro di Roma. Il tempo di percorrenza varia dai 30 ai 45 minuti a seconda del mezzo utilizzato. Si può scegliere di muoversi da e per lo scalo in diversi modi. Per saperne di più ti rimando alla guida all’aeroporto di Fiumicino.

Da e per Roma Ciampino

L’aeroporto di Roma Ciampino dista 30 km circa dal centro di Roma ed è raggiungibile in tempi che vanno dai 30 ai 60 minuti. Anche in questo caso c’è ampia scelta, per tutte le alternative, i prezzi e i tempi di percorrenza ti rimando alla guida all’aeroporto di Ciampino.

Se ci andrai in automobile leggi la guida Dove parcheggiare a Ciampino.

Muoversi a Roma con i mezzi pubblici

Arriviamo al tasto dolente…i mezzi pubblici di Roma.

A Roma ci sono autobus, metro, filobus e tram. Tramite il trasporto pubblico si può arrivare anche in periferia e ci si sposta anche di notte grazie alle linee notturne, attive a partire da mezzanotte. Non aspettarti però collegamenti metro come in altre capitali europee. Per conformazione storico/archeologica (almeno così ci dicono i politici) non tutta la città è collegata con la metro, quindi niente a che vedere con la metro di Parigi o con quella di Londra.

Metropolitana

La metropolitana ha tre linee (A, B e C) ed è il mezzo più adatto per chi ha bisogno di muoversi in centro città. Le prime corse partono dalle 05:30 alle 23:30 dalla domenica al giovedì e dalle 05:30 all’1:30 il venerdì e il sabato.

Per saperne di più sulle linee, sulle fermate, sui biglietti e sugli abbonamenti ti rimando alla guida dettagliata alla metro di Roma.

Bus a Roma

ATAC (l’aziende che gestisce il trasporto pubblico a Roma) conta 414 linee con 383 autobus, 31 Nitbus e le linee notturne. Gli autobus si muovono dalle 05:00 alle 24:00 mentre le corse notturne vanno dalle 24:00 alle 05:00, coprendo così l’arco temporale delle 24 ore. Il prezzo del biglietto corrisponde a quello della metro perché si tratta della stessa tipologia di ticket ma con modalità diverse: una sola corsa per la metro, biglietto a orario + 1 metro per chi si muove in bus.

In alcune fermate ci sono display che indicano l’orario di arrivo del bus, non prenderlo per buono, il traffico rallenta ogni previsione, soprattutto quando piove.

Suggerimento: cerca l’alloggio vicino a una fermata della metropolitana e non vicino a una fermata del bus. Con la metro gli orari sono certi, con i bus assolutamente no.

Tram di Roma

Roma conta sei linee tranviarie ma la rete risulta comunque piuttosto limitata per le dimensioni della città, ma il tram – viaggiando su corsie apposite – permette di evitare il traffico cittadino. Anche in questo caso i costi sono gli stessi della metro e dell’autobus e il ticket è sempre lo stesso.

A livello turistico i tram non hanno grossa importanza, a meno che non si prenoti un hotel nelle immediate vicinanze di una fermata. L’unica linea interessante per il turista è la line 8 che congiunge Piazza Venezia con Trastevere.

App per i mezzi pubblici

Per crearti il tuo itinerario con i mezzi pubblici di Roma ti suggerisco di utilizzare:

Muoversi a Roma a piedi

Muoversi a piedi a Roma è la soluzione migliore per evitare il traffico intenso e i disservizi dei mezzi pubblici. Inoltre la capitale d’Italia ha la Zona a Traffico Limitato più grande d’Europa con telecamere per multare chi trasgredisce. Risulta facile muoversi a Roma a piedi e ci sono appositi itinerari per girarla in questo modo visitando tutti i punti di maggiore interesse per un turista.

Segui però anche i nostri itinerari dettagliati per scoprire il meglio della Città Eterna in base al tuo tempo di permanenza: