Moovit: cos'è e come funziona l'app n.1 per i mezzi pubblici

moovit 5

Moovit è l’app regina per il trasporto pubblico, ed è importantissima per noi viaggiatori che amiamo visitare le città più belle del mondo perché permette di conoscere i mezzi di trasporto da utilizzare per raggiungere un posto da un altro, e per essere informati in tempo reale sui loro orari e ritardi.

In  questo post ti spiegherò dettagliatamente il suo funzionamento in modo che tu possa muoverti senza problemi con bus, metro, treni, tram, battelli, biciclette e funicolari.

MOOVIT: TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE PER UTILIZZARE L’APP N.1 AL MONDO PER I MEZZI PUBBLICI

Cos’è Moovit e dove scaricarla

Moovit è l’applicazione numero uno al mondo che fornisce in tempo reale informazioni sul trasporto pubblico locale.

È utilizzata da oltre 400 milioni di persone e copre più di 2700 città sparse in 90 Paesi del mondo. Si trova veramente di tutto e in ogni parte del Pianeta, dalle grandi metropoli alle piccole città, si trovano addirittura indicazioni per isole come Santorini e Mykonos.

Moovit può essere scaricata gratuitamente sul proprio smartphone:

Come funzione Moovit

Per far funzionare al meglio Moovit e sfruttare al massimo tutte le sue funzionalità bisogna innanzitutto attivare la localizzazione sul proprio smartphone autorizzando l’app ad accedere alla propria posizione. In questa maniera si potrà usufruire di dati e orari in tempo reale, si potranno pianificare tragitti e utilizzare gli altri suoi servizi che necessitano del GPS.

Al primo utilizzo verrà richiesta anche l’autorizzazione alle notifiche, utilissime per ottenere aggiornamenti in tempo reale tramite avvisi sullo stato delle proprie linee preferite (tipo “il tuo mezzo è in arrivo!”), su eventuali deviazioni e su altre notizie riguardanti i mezzi pubblici.

Dopo aver autorizzato o meno la geolocalizzazione e le notifiche si è pronti a utilizzare l’app.

Al primo utilizzo Moovit appare così,
moovit 1
dando subito la possibilità di impostare sia l’indirizzo di Casa che quello di Lavoro. Cliccando però su Aggiungi è possibile inserire anche altri indirizzi come ad esempio quello dell’hotel in cui si alloggia durante il viaggio per poi richiamarlo velocemente senza doverlo ogni volta digitare.

Volendo però sfruttare la geolocalizzazione, senza richiamare un punto di partenza iniziale preimpostato, è sufficiente digitare l’indirizzo, il luogo o il punto di interesse nella casella di ricerca “dove vuoi andare?” e far partire la ricerca cliccare poi sulla lente d’ingrandimento posta alla sua destra.

Ti faccio un esempio. Ipotizziamo di voler andare a visitare la Bocca della Verità a Roma. Scrivendo il luogo nella casella di ricerca otterremmo varie opzioni.

moovit 2
Cliccando su quella a noi più congeniale si aprirà la seguente schermata in cui:
moovit gratis

  • cercare i vari percorsi disponibili dal punto A al punto B
  • applicare filtri tra cui il percorso più veloce, quello con minor cammino o quello con meno cambi, e selezionare il mezzo di trasporto preferito tra Bus, Treno, Metro, Tram, Funicolare, Navigazione e Bici
  • visualizzare i mezzi pubblici con partenza immediata.

moovit gratis 2
Cliccando su “Partendo ora” è possibile:

  • scegliere i mezzi pubblici con partenza immediata
  • scegliere l’orario di partenza
  • scegliere l’orario di arrivo desiderato
  • scegliere l’ultima corsa del giorno.

Ipotizziamo di volere partire il prima possibile e clicchiamo su Cerca i Percorsi. Otterremo le varie alternative con il numero e il tipo dei mezzi pubblici da prendere, il tempo di percorrenza ed entro quanti minuti arriverà il mezzo. Ma anche la visualizzazione dell’intero percorso su mappa.

moovit 3
Cliccando poi sul percorso preferito apparirà tutto il dettaglio con il riepilogo e con anche il tragitto da fare a piedi (come succede anche con Google Maps) e si verrà informati in tempo reale tramite messaggio pop up dell’arrivo del mezzo pubblico.

moovit gratis 3
Tenendo poi l’app in background si verrà informati quando bisognerà scendere dal mezzo, e io questa cosa la trovo utilissima.

Per cambiare la località in maniera manuale durante il viaggio senza sfruttare la geolocalizzazione (anche se oramai in Europa è stato abolito il roaming) ti basterà cliccare sul nome della città posto in alto a sinistra (nella mia schermata c’è Roma e Lazio) e scegliere poi la località tra tutte quelle presenti nella lista che ti apparirà.

Moovit è un’applicazione importantissima da utilizzare sia durante i nostri viaggi in giro per il mondo, sia per la vita di tutti i giorni nelle nostre città. Permette di risparmiare tempo prezioso, informa su eventuali soppressioni di linee ed evita di sbagliare fermata.

Io la trovo fantastica!

Moovit per desktop

Volendo è possibile utilizzare Moovit anche dal proprio pc collegandosi a questo link. Certo è più comoda l’app perché ci segue durante tutto il tragitto, ma dal desktop è possibile buttare un occhio al percorso e leggere gli avvisi inerenti la circolazione dei mezzi pubblici nella città selezionata. Per cambiare area basta cliccare sulla località che appare sulla sidebar sinistra accanto alla scritta Moovit (nel mio caso Roma e Lazio) e scegliere prima il Paese e poi la città.

moovit roma
Per quanto riguarda i treni Trenitalia ti consiglio invece di utilizzare l’app Viaggiatreno.

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Per anni ha portato avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online. La seconda edizione è uscita a giugno 2019.