Kaiserschmarrn: la squisita frittata dell’imperatore. Ricetta + video

ricetta kaiserschmarrn

Nei nostri frequenti viaggi nel Tirolo austriaco io mangio sempre un dolce buonissimo che si chiama Kaiserschmarrn. Non è una specialità prettamente tirolese bensì di tutta l’Austria, ma si trova spesso nei menu dei rifugi e dei ristoranti del Tirolo, e io quando sono lì non resisto a tanta prelibatezza.

Il suo nome significa letteralmente “frittata dell’imperatore”. Si tratta di una specie di crêpe a pezzettoni che viene cosparsa di zucchero a velo e servita con confettura di mirtilli, di ribes o con salsa di mele. Una squisitezza.

In origine era un piatto povero per contadini e malgari, ma nell’Ottocento fu adottato anche dalla borghesia.

Ci sono varie leggende legate a questo dolce. La più simpatica narra che in origine fu un Kaiserinschmarren (Schmarrn dell’imperatrice) ma Sissi era talmente attenta alla sua linea che non lo apprezzò quanto suo marito, e divenne così lo “schmarrn dell’imperatore”.

Un’altra leggenda narra invece che durante una battuta di caccia fu servito all’imperatore uno schmarrn dei boscali arricchito però con ingredienti “nobili”.

Durante il nostro ultimo viaggio tirolese abbiamo assistito anche alla sua preparazione e ci siamo fatti rilasciare la ricetta del Kaiserschmarrn che vogliamo condividere con te. È un dolce buonissimo e facile da realizzare che devi assolutamente provare per gustarti un pezzetto d’Austria a casa tua, immaginando di essere in un bel rifugio ammirando un panorama mozzafiato con alte cime e verdi prati, in attesa di tornare a vivere al più presto in prima persona le suggestive atmosfere tirolesi.

Kaiserschmarrn: ricetta e preparazione

Si tratta di un procedimento semplicissimo e ti assicuriamo che farai un figurone con tutti i tuoi amici e parenti.

Ingredienti:

  • 3 cucchiai di farina
  • 3 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di zucchero vanigliato
  • un po’ di latte
  • 1 goccio di rum (facoltativo)
  • una manciata di uvetta (facoltativa)
  • burro possibilmente chiarificato
  • zucchero a velo.

Preparazione:
Metti in una ciotola la farina, lo zucchero, il sale, lo zucchero vanigliato e il latte, e mescola con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo.

Aggiungi poi le uova e il rum, senza mescolare.

Riscalda leggermente la padella e fai sciogliere il burro chiarificato.

Versare il composto nella padella e, se ti piace, cospargilo di uvetta.

Copri il tutto con un coperchio e fai cuocere a fuoco basso fino a quando il lato non sia dorato.

Gira il Kaiserschmarrn dall’altro lato, coprilo con il coperchio e lascialo cuocere sempre a fuoco basso fino a che anche questo non diventi dorato.

Taglialo a pezzi, cospargilo di zucchero e lascialo caramellare. Puoi anche aggiungere un altro po’ di burro chiarificato.

Fatto ciò puoi servirlo a tavola copsargendolo di zucchero a velo e accompagnandolo con la  marmellata di ribes, di mirtilli o con la salsa di mele
Qui di seguito trovi invece la video ricetta del Kaiserschmarrn, ora non hai più scuse per non prepararlo, e per immergerti nelle meravigliose atmosfere austriache leggi anche il nostro diario di viaggio in Tirolo.

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo insieme alla sua famiglia. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Per anni ha portato avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Ora lo trovi ogni sabato alle 13:10 su Radio Capital. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online. La seconda edizione è uscita a giugno 2019. Il 23 luglio 2020 è uscito il libro da lui curato dal titolo "In viaggio tra i borghi d'Italia".