Ryanair: linee guida per volare sicuri dopo l’emergenza coronavirus

volare con ryanair

Come sarà possibile volare con Ryanair passata l’emergenza coronavirus?

La low cost irlandese ha annunciato che dal 1° luglio tornerà a volare, e per salvaguardare la salute dei passeggeri, degli operatori aeroportuali e degli assistenti di volo – e prevenire la diffusione del Covid-19 – ha predisposto delle linee guida per volare sicuri. Vediamole insieme.

VOLARE SICURI CON RYANAIR: LE LINEE GUIDA

Ecco cosa bisogna fare prima del volo, in aeroporto, all’imbarco, nel velivolo e all’atterraggio.

Prima del volo

  • effettua il check-in online Ryanair
  • scarica la carta d’imbarco sul tuo smartphone o nell’app Ryanair
  • scegli l’imbarco prioritario e due bagagli a mano Ryanair
  • misurati la febbre, ti verrà comunque misurata in aeroporto e se superiore a quanto previsto dalle disposizioni sanitarie verrai rimandato a casa.

In aeroporto

  • indossa sempre la mascherina
  • se devi imbarcare bagagli da stiva Ryanair non recarti al banco della compagnia ma utilizza i chioschi automatici e l’apposito desk “bag drop”
  • utilizza se possibile il Fast Track per evitare code ai controlli di sicurezza
  • utilizza sempre il disinfettante per le mani
  • tieniti a debita distanza dagli altri passeggeri (almeno un metro).

Durante l’imbarco

  • non formare code al gate
  • tieni aperto il tuo passaporto o la tua carta d’identità alla pagina dei tuoi dati personali
  • scansiona da solo la tua carta d’imbarco
  • continua a indossare la mascherina

A bordo dell’aereo

  • devi continuare a tenere la mascherina sulla bocca e sul naso.

Ryanair assicura la pulizia e la disinfettazione giornaliera degli interni dei suoi aeromobili con prodotti professionali ed efficaci per più di 24 ore. Inoltre i sistemi di filtrazione dell’aria sono di tipo HEPA, come quelli utilizzati nelle aree critiche degli ospedali.

Il servizio di bordo sarà limitato. Bevande e snack saranno confezionati e il pagamento verrà effettuato solo tramite carte di pagamento e non contanti.

All’atterraggio

  • continua a tenere la mascherina anche nell’aeroporto di destinazione
  • mantieni il distanziamento sociale anche al momento del ritiro dell’eventuale bagaglio da stiva al nastro.

Qui di seguito trovi un video esplicativo.

Il rigoroso rispetto delle norme ci aiuterà a tornare presto a quella normalità da tempo auspicata, e potremo finalmente riappropriarci alle nostre passioni. Torneremo a viaggiare!

Ti aspetto anche sul mio profilo Instagram.

immagine di copertina Unsplash

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo insieme alla sua famiglia. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Per anni ha portato avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Ora lo trovi ogni sabato alle 13:10 su Radio Capital. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online. La seconda edizione è uscita a giugno 2019. Il 23 luglio 2020 è uscito il libro da lui curato dal titolo "In viaggio tra i borghi d'Italia".