Netflix: cosa vedere se ami viaggiare

netflix cosa vedere viaggi

Se stai leggendo questo post su cosa vedere su Netflix se si ama viaggiare è perché sicuramente sei già abbonato al servizio di streaming video, se non lo sei ti spiego prima brevemente di cosa si tratta e poi arrivo al succo di questa guida.

NETFLIX: COS’È, QUANTO COSTA E COME FUNZIONA

Come ti dicevo poco fa, Netflix è un sistema di streaming video che funziona su abbonamento.

Ci si abbona collegandosi a questo link e scegliendo uno dei tre piani mensili:

  • € 7,99 per l’abbonamento in qualità standard e solo su un dispositivo alla volta (in pratica se guardi un film o una serie su una tv, non puoi vedere contemporaneamente un altro programma Netflix o su un’altra tv, o sul pc, o sullo smartphone, o sul tablet)
  • € 10,99 per la risoluzione Full HD e per la visione in contemporanea su due dispositivi a scelta
  • € 13,99 per la risoluzione 4K e per visualizzare i contenuti su massimo quattro dispositivi in contemporanea.

C’è anche la possibilità di una prova gratuita di un mese, utile per testare il servizio e decidere in seguito se confermare l’abbonamento pagando il canone mensile.

Il pagamento viene effettuato o con carta di credito o con ricaricabile. Io ad esempio, dopo la prova gratuita di un mese, ho rinnovato l’abbonamento inserendo come metodo di pagamento la ricaricabile.

Una volta stipulato l’abbonamento mensile – o la prova gratuita di un mese – è possibile sin da subito utilizzare Netflix:

  • sulla tv
  • sul pc
  • sullo smartphone
  • sul tablet
  • sulle console per videogiochi (PS3, PS4, WII, Xbox 360 e Xbox One).

Come guardare Netflix sulla TV

Per guardare Netflix sulla tv c’è bisogno di una Smart TV, ossia quel tipo di tv che può essere collegata a internet.

Se il televisore è dotato di connessione wifi è sufficiente connetterla al modem, scegliere o scaricare l’applicazione di Netflix, e guardarsi comodamente i contenuti seduti sul divano o sdraiati sul letto.

Se la tv non possiede una connessione wifi ma solo via cavo è possibile ovviare al problema:

  • o collegando la tv al modem tramite un cavo ethernet
  • o acquistando un lettore per lo streaming che si collega alla porta HDMI e che riceve il segnale wifi dal modem. Io mi trovo molto bene con il Fire Tv Stick di Amazon, ma ci sono anche il Google Chromecast e l’Apple Tv. Il Fire Tv Stick di Amazon è una sorta di penna USB che si inserisce nella porta HDMI del televisore e alla presa elettrica, e che permette di scaricare tante applicazioni tra cui Netflix, e di utilizzare il comodo telecomando incluso nella confezione.

Come guardare Netflix sul pc

Per guardare Netflix sul pc è sufficiente collegarsi al sito web e loggarsi con le proprie credenziali.

Come guardare Netflix sullo smartphone e sul tablet

Per guardare Netflix sullo smartphone o sul tablet basta solo scaricare l’app dedicata disponibile sia per iOS, sia per Android, che per Windows Phone.

La cosa bella di queste applicazioni è che consentono di scaricare film e serie tv sul proprio dispositivo, dando la possibilità di guardarle senza connessione internet, come ad esempio durante un volo aereo, sul treno o in nave.

Veniamo ora al succo del post e al catalogo Netflix sui viaggi.

NETFLIX: COSA VEDERE SE AMI VIAGGIARE. SERIE TV, FILM E DOCUMENTARI

Io che non ho mai amato la tv, da quando ho Netflix non faccio altro che guardare film e serie tv – ne ho viste di bellissime come ad esempio Breaking Bad, 13 Reasons Why, La Casa di Carta, Narcos e Suburra – ma la mia grande passione per i viaggi mi spinge a cercare anche titoli attinenti al viaggio.

Dato che la ricerca su Netflix può essere a volte snervante, sono pronto a segnalarti i titoli secondo me più interessanti.

Dark Tourist

Una serie tv composta da 8 episodi che racconta i viaggi del giornalista David Farrier nei luoghi più oscuri e pericolosi del mondo. Un viaggio che lo porta in luoghi associati a morte e distruzione, come zone di guerra, regioni altamente contaminate dalle radiazioni nucleari, sui luoghi di serial killer, a contatto con santoni e in altri pericolose situazioni.

Curiosa, divertente e scorrevole, ogni episodio dura circa 40 minuti.

Into the Wild

Uno dei film più amati dai viaggiatori di tutto il mondo, anche se ad essere sincero non è tra i miei preferiti.

Scritto e diretto da Sean Penn – e basato sul libro di Nelle terre estreme di Jon Krakauer – raccontata la vera storia di Christopher McCandless, che dopo la laurea abbandona sia la famiglia che un fondo fiduciario, e intraprende un viaggio che in due anni lo porterà ad attraversare gli Stati Uniti fino ad arrivare in Alaska.

Spedizione Felicità

Questo film racconta il viaggio nel Nord America di un regista, della sua fidanzata musicista e del loro cane, a bordo di uno scuolabus riadattato.

Racconti di Luce

Una serie di documentari pazzeschi realizzati da fotografi e documentaristi, che spaziano dalla natura alla cultura dei vari Paesi che compongono il nostro meraviglioso mondo.

Oltre ad essere bellissimi e interessanti sono anche molto scorrevoli, durano circa 23 minuti ciascuno, e sono divisi in due stagioni da 6 episodi l’una.

Africa

Se ami l’Africa non puoi perdere questo viaggio suddiviso in cinque parti che racconta la Savana, il Kalahari, il Congo, il Capo di Buona Speranza e il Sahara. Fai però attenzione, potrebbero farti scattare una voglia incontrollabile di correre ad acquistare un biglietto aereo per il continente africano.

Pianeta Terra

Una serie di documentari (11 episodi da circa 49 minuti ciascuno) premiati con ben quattro Emmy, che trasportano lo spettatore dalle cime dell’Himalaya alle profondità dell’Oceano. Consigliata ai veri amanti della natura.

Paul Hollywod’s Big Continental Road Trip

Un famoso chef inglese, appassionato di motori, intraprende un viaggio in Italia, in Francia e in Germania, basato sulle auto e sulla cultura dei tre Paesi. Simpatico e interessante.

Under an Arctic Sky

Un film/documentario di 40 minuti che racconta l’esperienza di sei surfisti sulla costa occidentale dell’Islanda pronti a cavalcare incredibili onde. Consigliato soprattutto a chi sogna di visitare la meravigliosa quanto estrema isola del Nord Europa.

Escape to the Continent

Si tratta di 8 episodi in cui coppie di inglesi decidono di lasciare il Regno Unito per trasferirsi in altri Paesi Europei, e cercando casa entrano in contatto con la cultura locale.

Ainori Love Wagon: Asian Journey

Un docu/reality in 8 episodi che racconta il viaggio in Asia di 8 estranei a bordo di un furgone, che sperano di trovare l’amore e tornare in Giappone con l’anima gemella.

Date da Mangiare a Phil

In questa serie tv  suddivisa in due stagioni (qui chiamate portate) da 6 episodi ciascuna, viene raccontato il viaggio intorno al mondo dell’attore e scrittore statunitense Phil Rosenthal, basato interamente sui cibi e sui prodotti di ciascun Paese che visita. Un modo diverso di vivere il viaggio.

Viaggio in Groenlandia

Questo documentario racconta invece il viaggio di due attori francesi da Parigi a un remoto villaggio della Groenlandia, immergendosi completamente nella cultura Inuit. Consigliato a chi adora le terre artiche.

Da confine a confine

Un film documentario del 2015 che racconta il viaggio di quattro amici a cavallo attraverso il selvaggio West, dal Messico al Canada.

Colombia Wild Magic

Un documentario che ti farà innamorare follemente della Colombia, mostrata in tutta la bellezza della sua biodiversità e dei suoi incantevoli paesaggi.

Una Notte da Leoni (1, 2 e 3)

Tra i film più pazzi e più divertenti che io abbia mai visto. Il primo è ambientato a Las Vegas, il secondo in Thailandia e il terzo tra Arizona, Messico e Las Vegas. Un gruppo di amici in viaggio ne combina di tutti i colori. Risate assicurate!

Questi sono i titoli Netflix per chi ama viaggiare, ne hai già visto qualcuno?

A proposito, colgo l’occasione per farti una domanda: hai invece qualche serie tv da suggerire a me e a Valentina che non c’entri nulla con i viaggi? Dopo aver visto quelle menzionate all’inizio del post non sappiamo cosa scegliere di nuovo. Grazie e buona visione!

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online.

comments

Luoghi da visitare e guide per viaggiare