Dove scattare belle foto a Roma: 23 luoghi super instagrammabili

L’hashtag #roma su Instagram contiene più di 30 milioni di scatti e già questo numero dà un’idea di quanto possa essere bello scattare foto a Roma.

Ogni luogo, ogni piazza, ogni palazzo, ogni vicolo, ogni monumento, e ogni chiesa del centro storico meritano di essere immortalati in una fotografia, ma dovendo scegliere i posti migliori quali sono i luoghi più instagrammabili di Roma?

Te lo svelo subito e fidati di me, sono romano e conosco piuttosto bene la mia città.

Sei pronto? Prepara la tua macchina fotografica o il tuo smartphone perché si parte! Qui di seguito troverai posti non troppo conosciuti e qualche dritta per scattare foto particolari anche in location molto popolari.

Tieni però sempre a mente una cosa, come cantano Luca Barbarossa e Fiorella Mannoia:

Roma è de tutti
De chi c’è nato e de chi ce viene
De chi in saccoccia non c’ha ‘no scudo e de chi sta bene
Roma è ‘na madre che co’ ‘no sguardo già te capisce
Si sei sincero col core in pace, non te tradisce.

Rispettala e lei ti aprirà il suo cuore.

I LUOGHI PIÙ INSTAGRAMMABILI DI ROMA DOVE SCATTARE BELLE FOTO

Prima di scoprire i luoghi più instagrammabili di Roma, cioè quelli che potrebbero avere maggior successo su Instagram, devo darti un consiglio. La Città Eterna è sempre piena di gente pertanto se vuoi scattare foto in santa pace senza persone che ti passano dietro, davanti o accanto, ti consiglio di farlo o al primo mattino, o all’ora di pranzo (anche se in quelle ore la luce non è ottimale) o di sera. Altrimenti armati di una buona dose di pazienza e attendi il tuo turno.

Castel Sant’Angelo

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ANDREA PETRONI Travel Blogger (@vologratis)


Iniziamo da Castel Sant’Angelo, il castello sulle rive del Tevere che inizialmente fu il mausoleo dell’imperatore Adriano.

Per scattare ti consiglio di posizionarti su Ponte Sant’Angelo. Potrai metterti o in mezzo o di lato, ma per una prospettiva diversa dovrai scendere sul Tevere e scattare una foto con il castello in alto, o altrimenti appoggiarti al muraglione su Lungotevere degli Altoviti o su Lungotereve Tor di Nona (che non è nient’altro che il suo proseguimento).

Ponte Umberto I

LUOGHI INSTAGRAMMABILI ROMA

A pochi passi da Castel Sant’Angelo si trova Ponte Umberto I ed è secondo me il posto migliore per scattare foto avendo sullo sfondo la Cupola di San Pietro soprattutto al tramonto o di sera.

Fontanone

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ANDREA PETRONI Travel Blogger (@vologratis)

Un’altra location che secondo me merita tanto è il Gianicolo, uno dei punti più panoramici di Roma, ma non le sue terrazze bensì la Fontana dell’Acqua Paola da noi chiamata Fontanone. Dovrai posizionarti verso la Fontana e farti scattare una bella foto.

Via di Monte Tarpeo

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ANDREA PETRONI Travel Blogger (@vologratis)

Per una foto con l’antica Roma sulla sfondo dovrai recarti sul Campidoglio e precisamente in via Monte Tarpeo, sulla terrazza con vista sul Foro e sul Colosseo: pazzesca!

Colosseo

andrea petroni posto instagrammabile colosseo

Il Colosseo è immortalato in tutti i modi, ma secondo me il punto più instagrammabile è quello che si trova all’uscita della fermata metro B Colosseo in via Nicola Salvi. Avrai l’anfiteatro Flavio propro di fronte a te, e da una posizione rialzata potrai scattare qualche bella foto sedendoti o facendo sedere sul muretto la persona da fotografare.

Clivo di Scauro

CLIVO SCAURO ANDREA PETRONI

A 10 minuti a piedi dal Colosseo si trova un altro posto fotogenico che in pochi conoscono. È il Clivo di Scauro, sul monte Celio, proprio di fronte al Palatino dove nacque Roma.

Si tratta di una strada che conserva ancora l’aspetto antico, con i resti delle abitazioni d’età imperiale e archi medievali da immortalare in uno scatto.

Musei Vaticani

scala elicoidale musei vaticani

Tra i posti in cui scattare belle foto a Roma ci sono senza ombra di dubbio i Musei Vaticani, dove peraltro io ho lavorato per 5 anni come custode ausiliario. Il punto più fotogenico è la scala elicoidale a doppia rampa di Momo, che si trova all’uscita. Ti ricordo che nella Cappella Sistina è vietato scattare fotografie.

Scalinata di Trinità dei Monti

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ANDREA PETRONI Travel Blogger (@vologratis)

Quasi tutti si fermano a scattare foto alla Scalinata di Trinità dei Monti posizionandosi nei pressi della Barcaccia (la fontana) a Piazza di Spagna. Io ti consiglio invece di salire le scale fino in cima e posizionarti sulla sinistra. Avrai una prospettiva insolita e secondo me molto affascinante.

Giardino degli Aranci

giardino aranci roma

Per foto panoramiche ti suggerisco la bella terrazza del Giardino degli Aranci sull’Aventino, poco distante dal Circo Massimo. Lì vicino troverai anche bellissime chiese romaniche e il curioso buco della serratura dal quale, con una bella macchina fotografica, potrai immortalare la Cupola di San Pietro incorniciata tra le siepi.

Isola Tiberina

andrea petroni isola tiberina

L’isola Tiberina è un luogo tanto caro ai romani ma poco battuto dai turisti, perfetto per scattare foto in una location meravigliosa e senza folla. Ti consiglio di scendere al livello del Tevere, da una parte avrai Ponte Cestio (quello che vedi in foto) e dall’altro Ponte Rotto. Un posto che trasuda da ogni pietra storia, leggenda e bellezza!

Piccola Londra

piccola londra roma (2)

Per uno scatto fuori dal comune ti suggerisco la Piccola Londra, cioè via Bernardo Celentano nel quartiere Flaminio. Una stradina che ricorda i quartieri londinesi di Chelsea o Notting Hill. Trattandosi di una strada privata per scattare qualche foto dovrai restare o fuori il portone d’ingresso o chiedere ai residenti il permesso di entrare. La gentilezza e la buona educazione sono alla base di tutto, anche della fotografia.

Ponte della Musica

scattare foto roma ponte musica

Vicino alla stradina “londinese” c’è un bellissimo ponte pedonale moderno in acciaio che attraversa il Tevere. Si chiama Ponte della Musica ed è intitolato ad Armando Trovajoli. È molto bello per scatti urban anche scendendo al livello inferiore in cui spesso si esibiscono gli skateboarder.

Vicolo di San Simeone

luoghi instagrammabili roma (2)

Sulla bellissima via dei Coronari che si trova a pochi passi da Piazza Navona, si apre il suggestivo vicolo di San Simeone in cui il tempo sembra essersi fermato a qualche secolo fa. Un bel quadretto di una Roma Sparita degno dei dipinti di Ettore Roesler Franz.

Vicolo del Cedro

Restando in tema di vicoli ce ne sono di bellissimi a Trastevere ma il mio preferito è il Vicolo del Cedro in cui si trovano spesso i panni stesi appesi da un lato all’atro della stradina che la rendono super fotogenica.

Vicolo della Torre

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ANDREA PETRONI Travel Blogger (@vologratis)

Altro delizioso vicoletto trasteverino che ti consiglio di prendere in considerazione per qualche scatto.

Ara Pacis

scattare foto roma ara pacis

Un altro posto carino in cui scattare foto a Roma è di fronte all’Ara Pacis di Augusto, che si trova all’interno del chiacchierassimo edificio moderno realizzato da Richard Meier in acciaio, travertino, vetro e stucco. Si trova a pochi passi da Via del Corso e da Via dei Condotti, proprio all’inizio di via Tomacelli.

Via Margutta

È secondo me una delle vie più affascinanti della Città Eterna, cantata anche da Luca Barbarossa nell’omonima canzone.

Tra ristorantini, botteghe di artigiani, atelier d’arte e l’edera che si arrampica sui muri delle abitazioni, troverai sicuramente più di un punto da immortalare in uno scatto.

Si trova nei pressi di Via del Corso verso Piazza del Popolo.

Arco degli Acetari

Accanto a Campo dei Fiori, ed esattamente al n.19 di Via del Pellegrino, si apre un bellissimo cortile medievale chiamato Arco degli Acetari. Ti ritroverai in un fantastico scorcio da presepe.

Orologio ad acqua del Pincio

orologio acqua pincio instagrammabile

Non tutti sanno che Roma è la città d’Europa con più ettari di verde e il Pincio, sopra Piazza del Popolo, è uno dei polmoni cittadini. Per uno scatto particolare ti consiglio di posizionarti sotto all’orologio ad acqua realizzato nella seconda metà dell’Ottocento.

Scalinata della Galleria Nazionale d’Arte Moderna

dove scattare foto roma gnam

La scalinata che conduce all’ingresso della Galleria Nazionale d’Arte Moderna, in Viale delle Belle Arti, è secondo me bellissima!

L’edificio, realizzato appositamente nel 1911 per ospitare il museo, fu progettato dall’architetto e ingegnere Cesare Bazzani, ha una facciata austera neoclassica perfetta come set fotografici.

Gazometro

gazometro roma

Per scatti con ambientazione in stile “archeologia industriale” devi andare al Gazometro in via Ostiense, tanto caro al famoso regista Ferzan Özpetek. Si tratta di un gasometro ora in disuso, o meglio della gabbia metallica che lo circondava, costruito dall’Ansaldo tra il 1935 e il 1937.

Prendi come riferimento Via del Commercio, ma cerca nei dintorni angolazioni interessanti.

Colosseo Quadrato

colosseo quadrato eur

Spostandoci al quartiere dell’EUR, progettato negli anni Trenta del secolo scorso per l’Esposizione Universale di Roma prevista per il 1942 ma che non si svolse mai a causa della II Guerra Mondiale, c’è il Colosseo Quadrato (indirizzo Quadrato della Concordia). Si tratta del palazzo della Civiltà Italiana, affittato fino al 2028 al gruppo Fendi, la cui facciata ha 54 archi disposti su sei piani.

La facciata lineare ricoperta di travertino che nelle giornate limpide contrasta con l’azzurro del cielo, è spesso utilizzata come set cinematografico o fotografico.

Parco degli acquedotti

parco acquedotti valentina venanzi

L’ultimo luogo che ti segnalo per cimentarti a scattare foto a Roma è il Parco degli Acquedotti, nel quartiere Appio Claudio, per intenderci zona Tuscolano/Cinecittà. Un bellissimo parco cittadino caratterizzato da acquedotti romani e papali che rifornivano d’acqua la città. Una location bucolica con tracce dell’antica civiltà.

LEGGI ANCHE:

Ora che conosci quelli che secondo me sono i luoghi più instagrammabili di Roma non ti resta che scegliere il tuo preferito e dare sfogo alla tua fantasia. Per scoprire altre location fotografiche in Italia e nel mondo seguimi sul mio profilo Instagram vologratis.

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, giocare con suo figlio Nicholas, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo insieme alla sua famiglia. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Per anni ha portato avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio, su Radio Capital e sulle pagine de L'Huffington Post. Ogni tanto lo trovi in radio, in tv e su giornali. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online. La seconda edizione è uscita a giugno 2019. Il 23 luglio 2020 è uscito il libro da lui curato dal titolo "In viaggio tra i borghi d'Italia". A fine giugno 2021 uscirà il suo nuovo libro tutto dedicato ai luoghi più insoliti, segreti e curiosi di Roma.