I mercatini di Natale in Alto Adige: guida completa e dettagliata

Visitare i mercatini di Natale in Alto Adige è una di quelle esperienze da fare almeno una volta nella vita, di quelle che ti fanno tornare di colpo bambino e che ti catapultano in un’atmosfera d’altri tempi fatta di luci, profumi, sapori e tradizioni.

Noi ci siamo stati nei giorni scorsi e siamo pronti a darti tantissimi consigli su come visitarli al meglio, ma anche su come raggiungerli, dove alloggiare, dove mangiare, cosa fare e cosa non perdere nelle varie località.

Spesso non bisogna volare lontano per scoprire tesori di rara e indiscussa bellezza, la nostra Italia custodisce al suo interno tanti di quei gioielli che noi italiani non riusciamo nemmeno a capacitarcene.

In questo periodo dell’anno c’è poi una grossa voglia di andare alla scoperta dei vari mercatini di Natale che si svolgono nelle principali città europee, ma quelli più belli e più affascinanti d’Europa li abbiamo proprio dentro casa nostra, in Alto Adige.

L’Avvento nella Regione tra il Trentino e l’Austria è il periodo più magico dell’anno e grazie alle usanze mantenute tuttora in vita si respira un’atmosfera di festa autentica e familiare.

Si accende la corona dell’Avvento, si aprono le finestrelle del Calendario dell’Avvento, ci si riscalda dal freddo bevendo un bel bicchiere fumante di Glühwein (Vin brulè) e si preparano i dolci tipici come lo zelten a base di frutta secca, canditi e noci, e biscotti come gli spitzbuben.

I mercatini di Natale dell’Alto Adige – quelli più importanti – sono i cosiddetti “Originali” che si tengono a Bolzano, a Merano, a Bressanone, a Vipiteno e a Brunico. Un tripudio di luci, profumi e sapori dove perdersi tra le casette in legno e fare un pò di shopping natalizio.

Sono mercatini che si svolgono in ambienti caratteristici come il centro città, che rispettano la vera tradizione altoatesina dell’Avvento e le usanze legate ad esso, e che rispettano soprattutto la natura riducendo gli sprechi, e che si fregiano della certificazione “Green Event”.

Prima però di entrare nel dettaglio ti do qualche informazione pratica per organizzarti il viaggio.

mercatini natale alto adige

Come arrivare

Sono tanti i modi per arrivare ai mercatini di Natale dell’Alto Adige:

Volendo potresti anche arrivare in uno degli aeroporti di cui sopra o in stazioni ferroviarie come Bolzano e Verona, e poi da lì noleggiare un’automobile libero poi di girare nelle varie città senza orari e senza troppe limitazioni. Leggi Noleggio auto: consigli per evitare spiacevoli sorprese.

Ricordati che per le automobili c’è l’obbligo di pneumatici invernali o di catene da neve omologate a bordo.

Dove alloggiare

Per quanto riguarda l’alloggio dipende innanzitutto da quanti giorni avrai a disposizione per visitarli, dalle tue esigenze e ovviamente dalla tua disponibilità economica.

Noi per quest’anno abbiamo optato per un appartamento prenotato con largo anticipo su Airbnb (se vuoi risparmiare € 25 qui trovi un codice sconto Airbnb). Dato che ci siamo fermati 6 notti, e che siamo stati in compagnia del nostro piccolo Nicholas e del nostro bassethound Gastone, abbiamo scelto per praticità la città di Merano, anche se non ti nego che ci sarebbe tanto piaciuto alloggiare a Ortisei dove peraltro avevamo trovato una casa fantastica. Se preferisci l’hotel ti consiglio di cercarlo invece su Trivago.

Però, in base alla nostra esperienza e per ottimizzare al meglio gli spostamenti se vuoi visitare i mercatini di Natale di Bolzano, di Merano, di Bressanone, di Brunico e di Vipiteno, io ti consiglio di alloggiare a Bressanone che – oltre a essere meravigliosa – dista:

  • 30 km da Vipiteno
  • 34 km da Brunico
  • 42 km da Bolzano
  • 75 km da Merano.

Alloggiando a Merano dovrai percorrere più chilometri per raggiungere le altre città del Natale.

Comunque che tu scelga l’appartamento o l’hotel ti suggerisco di prenotare il prima possibile perché in quel periodo l’Alto Adige viene preso d’assalto da tutti gli appassionati di mercatini di Natale, e con l’avvicinarsi della data del tuo soggiorno diminuiranno le probabilità di trovare quello più adatto alle tue esigenze e alle tue finanze.

Mercatini di Natale in Alto Adige: la guida con date e orari

Apriranno tutti tra il 28 e il 29 novembre 2019 e chiuderanno il 6 gennaio 2020.

Mercatini di Natale a Bolzano

mercatini natale bolzano

Il principale mercatino di Natale di Bolzano verrà inaugurato a Piazza Walther alle ore 17 del 28 novembre, ma dal 29 novembre sarà aperto tutti i giorni dalle ore 10 alle 19  (il 29 dicembre fino alle ore 21 in occasione della lunga notte dei musei, il 24 dicembre dalle 10 alle 14, il 25 chiuso, il 31 dicembre dalle 10 alle 18 e il 1° gennaio dalle 12 alle 19), ma ci saranno anche quelli all’interno di Palais Campofranco, in piazza Municipio e in piazza del Grano.

Attenzione, il pomeriggio del 6 dicembre (tra le 15:30 e le 17)  San Nicolò farà visita ai bambini sfilando tra le casette di piazza Walther e quelle di piazza della Mostra, ma alle ore 17 dell’8 dicembre arriveranno i temibili Krampus.

Oltre allo shopping e alle degustazioni negli chalet sarà possibile fare un giro in carrozza per la città (il giro grande avrà un costo di € 12 e quello piccolo di € 9) e i più piccoli potranno fare un giro sulla giostra romantica o sul trenino.

Dal 22 novembre al 6 gennaio Parco Stazione ospiterà invece un villaggio natalizio con tanto di pista di pattinaggio sul ghiaccio.

Una cosa a mia avviso molto bella per le mamme che allattano è lo spazio tranquillo e caldo in cui allattare e cambiare i propri figli  all’interno del foyer della Camera di Commercio, a 200 metri da Piazza Walther.

Credimi, ti innamorerai dei mercatini di Bolzano. Dominati dal Duomo e con gli chalet posizionati ordinatamente nella grande piazza Walther, troverai tante idee regalo e tante specialità locali.

Io posso consigliarti:

  • Speck & Co., stand della macelleria Senoner, in cui acquistare il vero speck dell’alto adige e altri salumi locali
  • Panificio Lemayr in cui assaggiare le tradizionali Scheiterhaufen, torte di pane e mele
  • Weinstand, stand in cui acquistare vini altoatesini di qualità
  • Almhitt (Benno Micheler), in cui provare una pietanza a base di pane tradizionale, formaggio fuso, speck e verdure, ma anche altri piatti con formaggi caldi
  • Roanerhof, lo stand di un maso noto per le sue torte di mele e per il kaiserschmarrn.

Per maggiori info ti rimando al sito web ufficiale.

andrea petroni mercatini natale bolzano

Per parcheggiare l’automobile troverai il Parcheggio Bolzano Centro il cui ingresso per le auto è in via Mayr Nusser, a soli 5 minuti a piedi dai mercatini.

Se non vuoi mangiare negli stand gastronomici ma vuoi un ambiente chiuso e caldo, io ti suggerisco il ristorante Vögele nella centralissima Via Johann Wolfgang von Goethe n.3, in cui gustare piatti tradizionali realizzati con prodotti stagionali del mercato contadino. Io ho mangiato il piatto tirolese con canederlo, stinco, carne salmistrata, crauti e wurstel e per concludere i canederli dolci, e Valentina una bistecca di cervo. Ancora ci lecchiamo i baffi!

Bolzano non è però solo Mercatini di Natale, fidati di me, trascorrici tutta la giornata facendo una bella passeggiata per il suo centro storico con i portici e gli splendidi negozi, passando di fronte al mercato delle erbe che si tiene fino alle 19 lungo Via Johann Wolfgang von Goethe, e visitando il Museo Archeologico in cui si trova la mummia del Similaun conosciuta come Otzi.

Pausa caffè? Proprio in Piazza Walther si trova il Loacker Café, quello dei famosi wafer.

Mercatini di Natale a Merano

mercatini di natale di merano

A Merano si svolgeranno a partire dal 29 novembre in Piazza della Rena, Piazza Terme e nella passeggiata Lungopassirio, con il seguente orario: dal lunedì al giovedì dalle 10 alle 19, il venerdì, il sabato e i festivi dalle 10 alle 20, il 24 dicembre fino alle 15:30, il 31 dicembre fino alle 16, il 1° gennaio dalle 10:30 alle 19, il 6 gennaio dalle 10 alle 18, chiuso il 24 dicembre.

Gli stand della gastronomia osserveranno il seguente orario: dalla domenica al giovedì 10 – 21, venerdì e sabato 10 – 22:30.

L’inaugurazione ci sarà alle ore 17 del 28 novembre nella Passeggiata Lungo Passirio.

A Merano i Krampus sfileranno il 5 dicembre dalle 15.30 alle 19, il 6 dalle 15 alle 18 e l’8 dicembre dalle 15 alle 17:30, e il 6 dicembre arriverà invece San Nicolò (dalle 15 alle 18).

Tra gli stand gastronomici imperdibili:

  • Kofler Delikatessen in cui acquistare Speck, salsicce e salamini
  • Molino Merano per il pane
  • Käser(a)ich per assaggiare 30 diversi tipi di formaggi
  • Mein Beck per i brezel proposti in tantissimi modi diversi
  • Torre polveriera per mangiare le Riggl tirolesi, una specie di pizza bassa e croccante con sopra patate, formaggio, speck…

Per parcheggiare l’automobile troverai il multipiano Parcheggio Terme, altrimenti le strisce blu.

Qui trovi il programma degli eventi che si svolgeranno ai mercatini di Natale di Merano e qui un’utilissima mappa interattiva.

andrea petroni ai mercatini di natale di merano

Merano è famosa per le terme quindi porta con te anche il costume da bagno e dedicata almeno qualche ora al tuo corpo e al relax, magari dopo aver percorso la panoramica passeggiata Tappeiner che ti porterà ad ammirare la città dall’alto.

Per mangiare al caldo ti consiglio il ristorante del castello Kallmünz, in piazza della Rena, e per una dolce pausa caffè la pasticceria Cafè Konditorei Confiserie Pöhl, in Corso della Libertà n.142, troverai delle torte e uno strudel che ti faranno cedere alla tentazione di una bella fetta di bontà.

Foresta Natalizia della Birra Forst

foresta natalizia forst merano

A Lagundo, che dista 5 minuti d’automobile da Merano, si trova l’antico birrificio Forst che dal 20 novembre 2019 al 6 gennaio 2020 si trasformerà in una Foresta Natalizia che non dovrai assolutamente perdere.

In un’atmosfera unica fatta di luci scintillanti, focolari, casette di Natale, pony, pista di pattinaggio sul ghiaccio e soprattutto sapori tradizionali, sarà possibile vivere un’esperienza indimenticabile in un ambiente particolarissimo.

Parcheggiando l’automobile in uno dei grandi parcheggi gratuiti del birrificio, ti ritroverai di colpo in un luogo magico in cui assaporare soprattutto le birre Forst tra cui quella natalizia creata appositamente per l’occasione, degustare piatti altoatesini, fare shopping e divertirti tra le varie attrazioni della foresta.

foresta natalizia forst merano andrea petroni

Per mangiare avrai l’imbarazzo della scelta tra:

  • casette gastronomiche
  • il temporary restaurant Felnsekeller
  • la Forst Beer Lounge
  • la Sala Sixtus
  • il Forst Pavillion
  • la Braustuberl Forst.

Noi abbiamo mangiato alla Sala Sixtus con polenta e salsiccia, e una birra natalizia per me.

Potrai inoltre acquistare birre e oggettistica a marchio Forst. Io ho comprato due casse di Christmas Beer da regalare ad amici e parenti.

Mercatini di Natale a Bressanone

mercatini natale bressanone

Bressanone è un gioiello, e come ti ho detto all’inizio del post è secondo me il luogo perfetto per soggiornare tenendo conto anche delle distanze tra i vari mercatini dell’Alto Adige.

Il mercatino di Natale di Bressanone si terrà dal 29 novembre in Piazza Duomo con il seguente orario: dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 19.30, il sabato e la domenica dalle 9.30 alle 19, il 24 e il 31 dicembre dalle 10 alle 16, il 1° gennaio dalle 12 alle 19, chiuso il 25 dicembre.

Non perderti poi il più grande Museo dei Presepi al mondo al Palazzo Vescovile, lo spettacolo di luci e musica “Best of Soliman’s Dream” all’interno del cortile del palazzo, e la pista di pattinaggio sul ghiaccio nella Piazza Vescovile. Una bella passeggiata per il centro è poi d’obbligo, tra palazzi finemente decorati, portici e interessanti negozi.

Alle 16:30 di ogni giorno dall’1 al 24 dicembre verrà poi aperta una finestrella del Calendario dell’Avvento, e in tale occasione verranno distribuiti ai bambini presenti biglietti che permetteranno di vincere premi da ritirare poi direttamente alla casetta indicata sul biglietto.

Tra gli stand da non perdere ti segnalo:

  •  Profanter’s Backstube, Benjamin Profanter è l’unico sommelier italiano del pane e da lui troverai ogni tipo di pane e dolce locale
  • Pasticceria Klemens in cui assaggiare il dolce natalizio chiamato Zelten a base di frutta secca e canditi
  • Apicoltura Larcher per il miele e i suoi derivati
  • Qualitätsstand per i prodotti con il marchio di qualità Alto Adige / Südtirol
  • Wippland per piatti a base di carne di propria produzione
  • Straubenstandl per provare il dolce altoatesino a forma di chiocciola servito con con marmellata di mirtilli rossi.

Qui trovi la mappa per orientarti al meglio.

andrea petroni mercatini natale bressanone

Per parcheggiare l’automobile c’è l’Autosilo di Via Dante, a circa 5 minuti a piedi dal centro storico. Una volta arrivato al mercatino, recandoti allo chalet dell’info point e consegnando il tagliando del parcheggio, a fronte del pagamento forfettario di € 5 potrai lasciare l’automobile per tutto il giorno senza doverti preoccupare della tariffa oraria.

Per un aperitivo, un caffè, ma anche un pranzo o una cena, io ti suggerisco Alter Schlachthof, un locale dall’atmosfera internazionale che non ci si aspetta di trovare in Alto Adige, e che proprio per questo suo essere architettonicamente svincolato dal contesto risulta particolarmente interessante. Ricavato all’interno dell’antico macello, propone oggi bevande e cibi preparati per lo più con prodotti locali. Volendo ha anche camere di design in cui alloggiare con formula bed and breakfast.

Per mangiare al calduccio c’è la locanda Decantei, ricavata in quella che era la casa del Decano, in cui assaggiare piatti tradizionali rivisitati in chiave moderna dai giovani chef.

Mercatini di Natale a Vipiteno

mercatini di natale a vipiteno

Nella piccola ma graziosa Vipiteno, a pochi km dal confine austriaco, si svolgerà in Piazza Città con il seguente orario: dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 19, sabato e domenica dalle 9 alle 19, dal 26 dicembre sabato e domenica dalle 10 alle 19, il 24 dicembre dalle 10 alle 13, chiuso il 25 dicembre, il 31 dicembre dalle 10 alle 17 e il 1° gennaio dalle 13 alle 19.

In questi Mercatini Originali, ogni mercoledì e sabato, sarà possibile partecipare ai corsi che si terranno alle “officine” e in cui si avvicenderanno maestri artigiani panettieri, pasticceri, fiorai e tessitori.

Il mercatino è piccolo, quindi abbinalo a qualche altra gita nei dintorni o a qualche altro mercatino come ad esempio quello di Brunico.

Mercatini di Natale a Brunico

Quello di Brunico, “perla della Val Pusteria” con allo sfondo la cima innevata del Plan de Corones, si svolgerà dal 29 novembre 2019 (inaugurazione alle ore 17 del 28 novembre) tra Via Bastioni e Parco Tschurtschenthaler con il seguente orario: tutti i giorni dalle 10 alle 19, il 24 dicembre dalle 10 alle 14, chiuso il 25 dicembre.

Gli stand gastronomici resteranno aperti con il seguente orario: dal lunedì al giovedì e festivi 10 – 20:30, venerdì, sabato e prefestivi dalle 10 alle 22:30.

Quest’anno nel Parco Tschurtschenthaler si potrà passeggiare lungo un percorso di presepi provenienti da una collezione privata, mentre nel convento delle Orsoline si potranno ammirare presepi antichi.

Il 22 dicembre, infine, un presepe vivente sfilerà per le vie del centro storico di Brunico.

Qui trovi la mappa con il percorso natalizio da seguire.

Mercatini di Natale in Alto Adige: altri da non perdere

Se hai già visto i principali mercatini di Natale dell’Alto Adige, o se hai voglia di tranquillità, sappi che ci saranno anche anche quelli di:

  • Ortisei (dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 19 e il sabato e la domenica dalle 11 alle 19)
  • Santa Cristina in Val Gardena
  • San Martino
  • Sarentino
  • Glorenza
  • quello medievale di Chiusa
  • Martello
  • Castel Rotto
  • Castel Tirolo proprio all’intero del cortile del castello a pochi km da Merano
  • Lana vicinissima a Merano.

immagine di copertina © Laurin Moser per Alto Adige Marketing

Musica video: Wish Background Kevin MacLeod (incompetech.com)
Licensed under Creative Commons: By Attribution 3.0 License
http://creativecommons.org/licenses/by/3.0/

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo insieme alla sua famiglia. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Per anni ha portato avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Ora lo trovi ogni sabato alle 13:10 su Radio Capital. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online. La seconda edizione è uscita a giugno 2019. Il 23 luglio 2020 uscirà un libro da lui curato dal titolo "In viaggio tra i borghi d'Italia".